domenica 8 giugno 2008

Nuovi Progetti

E rieccomi dopo un po' di assenza, dovuta innanzitutto agli esami universitari ma anche al fatto che al momento sono in fase di elaborazione del soggetto di ben tre progetti, di cui avrò modo di parlare in dettaglio in futuro quando saranno un po' più concreti.
Dico solo che uno di questi non sarà disegnato da me (e la cosa mi solleva non poco).

Per quanto riguarda le immagini qui sotto sono studi dei protagonisti degli altri due piccoli progetti che mi vedono impegnato nel solito ruolo di factotum.

Questi primi due sono per un webcomic in sei episodi per il sito http://www.comxcase.com/ che sarà presto online con opere originali di autori emergenti italiani. Inizialmente pensavo di utilizzare per questo portale il mio vecchio progetto "The Caravans", ma lavorandoci mi sono reso conto che ancora non è pronto per essere sviluppato oltre. Forse semplicemente non mi piace così com'è ora e dovrò rivederlo dalle fondamenta in futuro. Così l'ho rimpiazzato con una storiella breve ed autoconclusiva che secondo me, pur non essendo magari il massimo dell'originalità, potrebbe dar forma a qualcosa di divertente. Come forse noterete ho dato sfogo alla mia vena più manga-fantasy, ma prima o poi volevo farlo, anche solo per potermi dedicare in futuro a cose più serie!


Questi invece sono per un altro progetto, che dovrebbe essere costituito da brevi capitoli di poche tavole a cadenza mensile. Il tono e l'ambientazione saranno più realistici. ma comunque non mancheranno elementi fantastici, come si nota credo!


2 commenti:

Alberto Massaggia ha detto...

Oh ma guarda quante novità!

Quanti progetti soprattutto... occhio al "sovraffollamento" mentale (e temporale) ;-)

Cmq vedo che stai sempre più tornando verso le origini (come tematiche e genere)... Fantasy-manga a go go ;-)

Last Beach ha detto...

Eh già!

Per quanto riguarda l'affollamento il rischio esiste ma in realtà si tratta ancora di cose tuttosommato gestibili visto che sono comunque diluite nel tempo! Il problema è che devo impostarle più o meno tutte in questo periodo, che si sovrappone alla sessione d'esami, ma una volta superata questa fase diventerà più che altro una questione di esecuzione!

Per il fantasy invece è un altro discorso: poichè si tratta di progetti non retribuiti e lasciati completamente alla mia discrezione, perchè non approffittarne per fare qualcosa di divertente e disimpegnato? Se poi in questo troverò la mia strada tanto di guadagnato, altrimenti mi sarò tolto uno sfizio!